Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Già a partire dal 1920 William Bates, un oftalmologo di New York, sperimentò con successo la possibilità di
far recuperare la vista con una speciale ginnastica oculare.
In seguito altri studiosi approfondirono il tema: Huxley e Brofman ed infine anche Franco Bianchi ha dato il suo contributo a questo studio.
La vista è una metafora di come vediamo la vita e riflette, quindi, chiarezze o disagi nella nostra vita.
Riconquistare una buona visione significa ritornare in equilibrio dentro di sé, tornare a esprimerci per quello che siamo. Ecco perché è stato creato il seminario pratico “VEDI BENE, VIVI BENE” che considera l’individuo da diversi punti di vista: fisico, mentale, emozionale.
Nel fisico si apprende come i muscoli oculari influenzano la visione e si impara a rilassarli; nel mentale si lavora con le credenze che ci appartengono per modificarle a nostro favore;  la sfera emozionale ci permette di collegare sintomi visivi con precisi stati emozionali per poterli allontanare…
Secondo questo approccio ci sono diverse personalità associate ai vari disturbi visivi…

Vedi Locandina:

Informazioni: rosetta.sambati@gmail.com – 339 4035012