COMUNICATO STAMPA 18 maggio 2021:  Per un dialogo costruttivo sulla vaccinazione anti Covid-19. Rete Sostenibilità e Salute

Le associazioni che fanno parte della Rete Sostenibilità e Salute (RSS) accolgono positivamente la pubblicazione, il 26 aprile 2021, della lettera del movimento NoGrazie sul dialogo in oggetto (http://www.nograzie.eu/wp-content/uploads/2021/05/Dialogo-3.0-sui-vaccini-anti-covid.pdf). Ne apprezzano in particolare l’approfondito esame di tutte le prove scientifiche disponibili sul tema.

Sembra al momento appurato che i vaccini attualmente in uso contro il SarsCov2 siano in grado di ridurre la mortalità e i casi gravi di Covid-19. Altri possibili risultati dei vaccini presentano invece criticità: durata dell’immunità, efficacia nel ridurre o interrompere la trasmissione, effetti avversi a medio e lungo termine, protezione contro varianti del virus, rapporto costo/benefici della vaccinazione di bambini, adolescenti, giovani e adulti (ad es. nel 2020 in Italia la popolazione da 0 a 49 non ha presentato alcun aumento di mortalità rispetto alla media del quinquennio 2015-19, anzi una riduzione complessiva dell’8,5%). Queste e altre considerazioni rendono impossibile prevedere se e quando potrà essere raggiunta la cosiddetta immunità di gregge, e difficile stabilire quale sia la migliore strategia vaccinale da adottare, in ogni caso in parallelo con altre misure di controllo e protezione, come ben delucida il documento dei NoGrazie.

Ricercatori di tutto il mondo sono impegnati nel tentativo di dare risposta a questi dubbi; alcune risposte potranno arrivare in tempi relativamente brevi, per altre bisognerà aspettare con pazienza. Nel frattempo bisogna ovviamente agire. Il documento dei NoGrazie è un invito ad agire con prudenza, soprattutto per quanto riguarda la scelta della strategia vaccinale: devono essere ottimizzati i benefici, ma con un occhio attento ai possibili rischi e danni. I documenti dell’ECDC (European Centre for Disease Control) sulle strategie vaccinali affrontano per altro una prima discussione su vantaggi e svantaggi delle diverse opzioni.1

Per concludere, la RSS appoggia l’approccio dei NoGrazie alla discussione sul tema e si augura che istituzioni, professionisti e ricercatori sanitari accettino di partecipare a un dialogo nel quale le argomentazioni siano, per quanto possibile, basate su fatti e prove, non sulle sole opinioni. In particolare, la RSS invita a considerare con attenzione vantaggi e svantaggi dell’obbligo vaccinale, introdotto con decreto legge per “gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali” e spesso invocato sui media anche per altri gruppi di popolazione.

Bologna, 18 Maggio 2021

Aderiscono, oltre al movimento NoGrazie, che redige e pubblica, aggiornandolo al bisogno, il documento in oggetto, come numero speciale della propria Lettera periodica:
• La Rete Sostenibilità e Salute, con le Associazioni che seguono:

  • –  Fondazione Allineare Sanità e Salute, che peraltro ha contribuito a redigere il documento in oggetto;
  • –  Associazione Medici per l’Ambiente – ISDE Italia
  • –  AsSIS – Associazione di Studi e Informazione sulla Salute
  • –  Comitato Giù le mani dai Bambini ONLUS
  • –  Associazione Salute Pubblica
  • –  LUMEN APS
  • –  Rete Euromediterranea per l’Umanizzazione della Medicina
  • –  Saluteglobale.it
  • –  Fondazione per la Salutogenesi ONLUS
  • –  Medicina Democratica ONLUS
  • –  Associazione per la Decrescita
  • –  Movimento per la Decrescita Felice
  • –  Associazione psi.CO.
  • –  Sportello Ti Ascolto

Media relation Rete Sostenibilità e Salute

– Email: [email protected]
– Sito: www.sostenibilitaesalute.org
– Pagina Facebook: Rete Sostenibilità e Salute