Dialogo fra Italia e Finlandia per un nuovo SciAUmanesimo

Sulle tracce del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, per la rinascita di un nuovo umanesimo, per riunificare i vari mondi che animano l’individuo e la comunità, e anche per sperimentare forme di cura innovative, Italia e Finlandia si confrontano su antichi e nuovi sciamanesimi. Pratiche sciamaniche, geograficamente lontanissime, rivelano gli archetipi fondativi dell’umanità: il collegamento tra arte e cura, fra terapeuti e artisti, fra l’organizzazione della comunità e l’integrazione dell’individuo. Scienziati, ricercatori, antropologi, psicologi e artisti si confrontano a Nardò (Lecce) alla scoperta del cuore antico del futuro. Lo sciamano moderno è l’’agitatore di coscienze, il maestro del vivere, il militante del cambiamento, è chi cura con l’arte i corpi e le anime ferite.

Nardò, 11 -13 settembre 2015

Buona visione!

vedi video: