Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Di cosa si tratta?
Molte problematiche e disagi della nostra vita quotidiana hanno origine nella nostra infanzia. Fin da piccoli riceviamo un condizionamento dal mondo adulto che gradualmente ci modifica e ci allontana da quella che è la nostra natura fondamentale. Questa però è la vera fonte del nostro benessere e di tutta la nostra forza. Quando dobbiamo prenderci cura di un ammalato, come parenti o care-givers, riprendere contato con essa ci può far ritrovare tutta la forza e la saggezza del nostro bambino interiore così necessari per comprendere i bisogni nostri e dell’altro.

Perché lavorare con le Costellazioni Familiari?
Le Costellazioni Familiari ci permettono di accedere ad una visione più profonda ed articolata del nostro vissuto e lasciano emergere ciò che sovente non vediamo, a causa dei nostri condizionamenti. La rappresentazione della nostra situazione ad opera degli altri partecipanti, mostra spesso dinamiche e correlazioni che consciamente non eravamo stati in grado di cogliere. Comprendiamo come, nel legame esistente fra noi ed i membri della nostra famiglia, ereditiamo non solo le convinzioni, le espressioni emotive, le credenze culturali ma talvolta anche i destini di salute e malattia.
La comprensione di queste dinamiche nascoste porta ad un “rilassamento” interiore, condizione necessaria alla guarigione e alla trasformazione.
Come partecipare ad un gruppo di costellazioni: essere costellante, essere rappresentante.
Talvolta possiamo desiderare di partecipare ad un gruppo di costellazioni perché abbiamo una problematica che ci reca disturbo e desideriamo capirne le cause.
Allora decidiamo di costellare la nostra situazione, che si chiamerà costellazione.
Nel gruppo quindi, una volta esposto il problema in modo conciso, il facilitatore in costellazioni ci chiederà di scegliere dei rappresentanti all’interno del gruppo al fine di rappresentare i membri della situazione sulla quale vogliamo portare maggiore chiarezza.
Talvolta invece, possiamo non avere una questione bruciante sulla quale chiedere un chiarimento, ma desideriamo semplicemente conoscere meglio questo strumento di conoscenza di sé.
Possiamo allora partecipare al gruppo come rappresentante. In questo modo partecipiamo come rappresentanti alle costellazioni degli altri.
Ma nell’essere scelti spesso ci ritroviamo a vivere e rappresentare tematiche molto vicine alla nostra vita.
Potremmo per esempio essere chiamati a rappresentare una figlia ribelle contro la madre, ed in tal modo comprenderemo cosa succede con la nostra stessa figlia. O un padre che abbandona la famiglia perché non è mai stato amato, e forse comprenderemo cosa succedeva con il nostro stesso genitore.
Non solo, partecipare alle costellazioni degli altri ci porta a fare l’esperienza, e quindi a comprendere, come siamo tutti profondamente interconnessi, e come in un sistema, il destino e le scelte di ognuno risuonano profondamente su tutti gli altri.

Docente
Nico Anugraha Breglia
Nata a Milano nel 1960. Pratica la meditazione da più di 20 anni ed è stata istruttrice presso Rigpa.
Dal 1997 ha intrapreso un percorso di conoscenza di sè e di sviluppo personale sotto la guida di terapeuti internazionali che si occupano della guarigione della persona considerandone i molteplici aspetti: fisici, psichici, spirituali. Ha terminato la sua formazione in Costellazioni Familiari e Sistemiche presso il centro Studi Hellinger di Milano nel 2004.
Ha studiato con Nitamo Montecucco al Villaggio Globale – Accademia Olistica.
Continua lo studio e la supervisione delle costellazioni familiari e sistemiche con Christiane Perreau in Francia. É diplomata in Twice Born – Primal Therapy e Childhood Deconditioning.
É Reconnective Healing practitioner con il metodo the Reconnection
E’ diplomata in Subtle Body Healing.
E’ formata nell’accompagnamento empatico con Tonglen France.
Nel 2009 ha terminato un ritiro di tre anni sotto la guida del maestro tibetano Sogyal Rinpoche, autore del Libro Tibetano del Vivere e del Morire.
Anima gruppi e sessioni individuali di Costellazioni Familiari e lavoro sul Bambino Interiore in Francia, Italia e India.

A chi si rivolge
A chiunque desideri approfondire la propria conoscenza sul tema delle costellazioni familiari o che desideri approfondire la conoscenza di sé e, in particolare a chi accompagna un ammalato in quanto parente, operatore sanitario o volontario.