Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

1 a tappa della 6a ediz. Meeting Arte Terra e Salute Matera 2019:

“ARS MEDICA”: Quali le prospettive per lo sviluppo delle medicine complementari nel sistema sanitario nazionale e/o regionale 

Domenica 12 maggio 2019 – Castello di MELFI (Potenza)

Dentro le sue mura vennero partorite nel 1231 le famose Constitutiones Melfitanae (dette anche Liber Augustalis- Leggi Augustani), il corpus legislativo federiciano elaborato da Pier delle Vigne in collaborazione con Jacopo da Capua e altri funzionari di corte.

La scelta di questo luogo vuole, dopo circa 800 anni dall’emanazione dell’editto, ri-dare una valenza simbolica agli attori che qui converranno, per individuare un iter che porti alla definizione di un nuovo assetto costituzionale italiano ed europeo che concerne il diritto alla salute, per come già stabilito dall’O.M.S., che possa prevedere anche la autodeterminazione del cittadino attraverso una partecipazione consapevole e responsabile al percorso di cura; da qui anche un ruolo strategico della pedagogia della salute e del counseling socio-salutistico.

Questa tappa di apertura, ha una forte valenza simbolica per lanciare una visione di cambiamento culturale e politico per poter creare delle sinergie istituzionali tra i referenti dell’ordine dei medici, dei farmacisti, dei biologi, degli psicologi, dei pedagogisti, degli agronomi e delle società scientifiche, che propendono per una nuova visione di medicina integrata, (una visione armonica e non oppositiva), e per un modello sistemico di benessere delle popolazioni e relativa gestione della salute come prevenzione attraverso la proposta di stili di vita e modelli diagnostico-terapeutici integrati.

Per il raggiungimento di tali obiettivi il Comitato propone agli attori istituzionali di creare delle Linee Guida affinché il nostro ordinamento sanitario, rispettando i dettami costituzionali, si possa interfacciare con gli ordinamenti sanitari degli altri Stati europei, al fine di rendere uniforme sia il livello formativo sia quello applicativo, creando una nuova figura di Medico della Salute, che accanto ai già esistenti medici di famiglia (Mmg) e degli specialisti ospedalieri e territoriali, svolga un ruolo di formazione e prevenzione specifiche. Ad es. previsione di uno specifico indirizzo formativo nel corso di medicina di questa figura di Medico della Salute.

Una sintesi degli argomenti discussi verrà presentata al mondo della politica locale, italiana ed europeo, in occasione dell’attenzione rivolta a Matera Capitale della cultura europea 2019.

Per maggiori dettagli vedere allegato:  e locandina